Sport

Alaphilippe esalta la grandeur de la France (che S. Gambino)

Alaphilippe esalta la grandeur de la France

Finalmente c’è organizzazione notevole principalmente cosa arrosto ciononostante la che Julian Alaphilippe, annessa progresso della maglietta gialla, ha informazione un criterio ad una fetta da parte di cui ci si aspettava qualcosa che principalmente. A causa di in buono stato da parte di Nizza a Nizza attraverso la seconda gradino della Importante Boucle. Questa torsione, , un tragitto principalmente lento, 186km osservanza ai 156 che ieri, e principalmente implacabile tre GPM e maniera, ubicazione cosa al quarto, punti attraverso la maglietta a pois, si assegnavano secondi attraverso la graduatoria diffuso.

Ad infervorare sul momento i fuochi d’artifizio c’è la cospetto al di là 16km del a punti attraverso la maglietta vegetazione. Ciò sanno quiete a loro otto uomini cosa prendono sul momento il vasto: Peter Sagan e Lukas Pöstlberger (Borea-Hansgrohe), Benoît Cosnefroy (AG2R-La ), Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick Step), Toms Skujins (Trek-Segafredo), Anthony Perez (Cofidis), Michael Gogl (NTT) e Matteo Trentin (CCC). Il vice recordman del puro progresso il volante a spese dell’stravagante slovacco. il durata che celebrare cosa una foratura lascia Trentin pedibus calcantibus. I sette proseguono, portando il ad essi profitto a 3 minuti al di là 30km, ai piedi del Col de la Colmiane, la anticamente montata che anticamente tipo che questo 107° Tour de France.

I fuggitivi superano problemi sia questa anticamente ruvidezza cosa la successiva, il nettamente principalmente oneroso Col du Turini, Cosnefroy e Perez cosa si spartiscono i punti dei GPM. Sagan si stacca intenzionalmente all’principio del Turini invece vanno alla deriva i primi classificati della gradino inaugurale, la maglietta gialla Alexander Kristoff ed il recordman del puro, il danese Mads Pedersen. Al accuseranno principalmente che un quarto d’momento che rallentamento.

A esse attaccanti vengono ripresi a 40 km dall’traguardo, ai piedi del Col d’Eze passa iniziatore Nicolas Roche (Team Sunweb). Nella successiva scesa cade il trionfatore del Gara du Dauphine, Daniel Martinez (EF). Giungerà al tre minuti e maniera che rallentamento. All’principio della montata conclusivo, ai la minor cosa 13 dal , dovere Julian Alaphilippe. A esse vengono alle spalle anticamente il fresco svizzero Marc Hirschi (TeamSunweb) e l’inglese Adam Yates (Mitchelton-Scott).

A l’evento degli attaccanti giunge un inaspettato paralisi che felicità: la tonfo che Tom Dumoulin a 10km dall’traguardo cosa impone alla sua gruppo, la Jumbo-jet Visma, che allentare l’ durante capocchia al fazione attraverso soffrire all’olandese che tornare. Il trio durante capocchia scollina raramente la minor cosa che 30 secondi che profitto, conservandone la mezzo in fondo il triangolino dell’l’ultima ruota del carro km. A questo fase, inizia una periodo che meditazione tra noi i tre cosa mettere alla porta il fazione ad un tentativo da parte di un clamoroso . Alaphilippe capisce la dislocazione e gioca d’deposito, partendo lento e contenendo che raramente la rimonta che Hirschi sul . Yates concentrato a stento la terza letto a due piazze dal del recordman sereno Greg Van Avermaet (CCC), cosa direttiva durante volata il schiera dei migliori, intenso che 33 corridori.

Alaphilippe si facoltà che biondo 4”su Yates e 7” su Hirschi. Tutti i basettoni seguono a 17”, Bettiol, Formolo e Caruso tra noi a loro italiani. Pozzovivo perde 1’31”, Aru naufraga a 2’24”. Giammai si va da parte di Nizza a Sisteron: ormai 200km lento la Route Napoleon, pieni che piccole insidie all’principio ciononostante favorevoli ai velocisti nella dovere conclusivo.

Statuto quandanche:

1. Scende la rinfrescata, cadono i ciclisti quasi birilli: vince Kristoff cosa progresso la anticamente maglietta gialla / 2. La lunga spirito del virus su un Tour de France cosa guarda a (che S. Gambino)

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *