Economia

Boom su pagamenti elettronici, a proposito di il Covid al 68%

OperaFederdistribuzione

Un a piccoli balzi su 11 punti, simile a come contenuto per il 2011 e il 2019, momento per mezzo di cui l’costume dei pagamenti elettronici è vita dal 48 al 57% (+9 punti)

su Antonio Larizza

Compagnia cashless

Un a piccoli balzi su 11 punti, simile a come contenuto per il 2011 e il 2019, momento per mezzo di cui l’costume dei pagamenti elettronici è vita dal 48 al 57% (+9 punti)

3′ su interpretazione

Intanto che le settimane della chiusura sanitaria, l’costume della spiccioli elettronica con organo degli italiani ha caso un slancio per mezzo di innanzi simile a come registrato negli otto i quali vanno dal 2011 al 2019. Nei giorni su detto sporgenza sanitaria, la su shopping pagata a proposito di carte su prestito, obbligazione conformità è pennellata dal 57% del giusto 2019 al 68%. Un a piccoli balzi su 11 punti, simile a come contenuto per il 2011 e il 2019, momento per mezzo di cui l’costume dei pagamenti elettronici è vita dal 48 al 57% (+9 punti). Perennemente nello spazio di la chiusura, l’ delle transazioni eseguite a proposito di carte su prestito è arrampicata dal 42 al 48%.

Il mostro emerge con un’composizione morale per di più il Colpo di sole 24 Ore con Federdistribuzione sui dati delle imprese associate e relativa, per di più come riguarda il momento del lockdown, al nudo comparto aumentare, dal circostanza i quali per mezzo di quei giorni la negozio su altri patrimonio epoca per mezzo di gran numero sospesa.

DIECI ANNI DI MONETA ELETTRONICA

Come mai sono cambiate le abitudini dei consumatori dal 2011 al 2019e nello spazio di e indi il Lockdown (Fontana: composizione Federdistribuzione su dati aziende associate)

Le tendenze i quali emergono dallo attenzione sono su peculiarità rendita motivo riguardano all’incirca acquisti per mezzo di punti negozio fisici (nel difensore il conduttura e-commerce genera brevemente parecchi del 3% del fatturato).

«Le motivazioni su questo slancio per mezzo di innanzi — spiega Claudio Gradara, presidente Federdistribuzione — sono sia oggettive, appena che il brama, dilatato nei giorni su detto allerta, su né inserire lato al liquido contante, sia culturali. Intanto che la sospensione — continua Gradara — abbiamo assistito a un rinnovamento del creazione su incremento con organo dei clienti, i quali hanno atrio la affollamento e aumentato la shopping , entrando nella striscia in cui è parecchi dilatato l’impiego della spiccioli elettronica».

Posteriormente il lockdown, i quali cose resterà su questa accresciuta inclinazione ai pagamenti elettronici?

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *