Economia

British Steel ai cinesi: Macron blocca il salvamento dell’Ilva d’Inghilterra

acciaio

I futuri proprietari, la fare società con uno cinese Jingye, sono ai ferri corti durante il adito della controllata francese BS France alla maniera di dapprincipio stipulato

con Simone Filippetti

(AFP)

2′ con libro

Si complica il salvamento della British Steel, il gigante siderurgico inglese: i futuri padroni cinesi con Jingye sono ai ferri corti e furiosi. Né hanno sebbene materialmente messaggero con le ali ai piedi a Scunthorpe, la cittadinanza del settentrione del marca verso quale luogo c’è la alloggio, i quali sul a coloro leader è discesa la inizialmente infortunio: BS France, la controllata d’Oltremanica, sarà il maggior numero a coloro, alla maniera di viceversa dapprincipio stipulato.

Quattromila posti con affare

L’acciaieria con Sua Solennità, le cui ciminiere portano i nomi delle varie regine d’Inghilterra, epoca finita squilibrio quello maggio, obiezione è stata soccorsa senza ritardo primato dal direzione inglese Jingye a causa di un 70 milioni con sterline (il maggior numero un solerzia a promuovere 1,2 miliardi nei prossimi dieci ). Nella impoverita e grigia Scunthorpe, verso quale luogo British Steel è il iniziatore datore con affare e occupa 4mila persone (obiezione erano 25mila ai tempi d’quattrini, agli inizi degli ’70), hanno brindato all’venuta dei cinesi, nonostante che l’acciaio cinese, risultato a debole prezzo riconoscenza agli aiuti con Categoria, sia unico dei colpevoli della dell’acciaio inglese (ed europeo).

Per certo l’Ilva d’Inghilterra, quindi, si prospettava un scioglimento spensierato. Ciononostante dunque la sbatte per contro un iniziatore, corpulento, baluardo. della Brexit, il salvamento dell’acciaio inglese ruota alla Francia. Il unione siderurgico britannico è detentore ancora con un apparecchiature ad Hayange; e inglesi hanno stento dell’ok della Francia, l’detestato recente ed oppositore.

L’apparecchiature francese conteso

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *