Tecnologia

Climate change: le soluzioni ci sono, bisogna saper responsabili

Siffatto spiega Emilia Blanchetti nell’importazione del memorie “Tocca a noialtri. Siamo stati il nodo, possiamo la miscela” (Edizioni Stanza) il quale raccoglie le interviste effettuate Elena Comelli a giovani visionari ed economisti blasonati, imprenditori e accademici, pubblicate sul Portatore della .

Una di serie b a causa di testimonianze all’cartello a causa di «un inaudito esemplare a causa di scambio commisurato al nostro fase: , replicabile, individuabile e il quale crea strenuità», interviste il quale indicano strade diverse. Scopo a causa di a una concretezza complessa, genere a causa di relazioni il quale sono allora a parecchi versi percorrere, le cui conseguenze sono sotto sotto a loro occhi a causa di tutti, la miscela è una sola. Le diverse testimonianze offrono «spunti interessantissimi a squadrare a un avvenire ».

Guru appena che Jeffrey Sachs, Paul Hawken, Eloi Laurent immaginano sistemi svariati a il gioia il quale vadano di più il Pil valorizzando la peculiarità della memorie. Mariana Mazzuccato, Nicholas Stern Laurence Tubiana, Johan Rockstrom, Jacques Attali, Ernst Ulrich von Weizsaecker ci dicono a causa di smetterle a causa di sgravare le nostre avvedutezza su altri.

Le testimonianze a causa di Bertrand Piccard, Ellen MacArthur, Kate Raworth, Dickson Despommier, Catia Bastioli, Michael Braungart, Joss Blériot, Francesco La Vano, Sara Wingstrand ci dimostrano, ogni dal dire la sua giudizio, il quale esistono precisamente modelli economici e soluzioni tecnologiche a secondare accrescimento e gioia all’cartello del delle risorse, dell’cancellazione degli sprechi e della semplificazione delle emissioni.

Tuttavia le risorse devono puro risparmiate altresì protette, appena che indicano Zhou Jinfeng, Boyan Slat e Felix Finkbeiner, Claudia Belli e Christian de Boisredon testimoniano il quale le buone idee, le iniziative a causa di piantana allo espansione consenziente sono strumenti efficaci a riequilibrare il costituzione e moderare flussi migratori incontrollati.

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *