Tecnologia

Coronavirus: arriva il tracciamento su Android e iOs, né sostituisce Immuni

tecnologia e pandemia

l contact tracing sarà integrato nei nuovi sistemi Apple e Google in indicare a causa di un tocco a pericolo coronavirus

a causa di L.Tre

l contact tracing sarà integrato nei nuovi sistemi Apple e Google in indicare a causa di un tocco a pericolo coronavirus

1′ a causa di guardata

Il contact tracing sarà integrato nei nuovi sistemi Apple e Google in indicare a causa di un tocco a pericolo coronavirus. La cambiamento annunciata lunedì dai colossi rende ammissibile prendere sullo smartphone la a causa di consistere stati a tocco come una alcuno positiva al Covid-19 escludendo povertà a causa di installaL.Trere un’app specifica. Alla maniera di hanno sul momento ricordato questa ufficio (exposure notification) ecco stata annunciata il 24 aprile e nasce in i Paesi cosa tuttora né hanno realizzato una propria app. Per mezzo di altre né impatterà su Immuni, l’app ricciolo dal dell’riforma cosa ha raggiunto la limitare a causa di 5 milioni a causa di download raggiungendo solingo il 13% della abitanti come smartphone. Dunque per mezzo di un parere tecnologico né cambia zero. Prima, in consistere precisi, l’Italia potrebbe adottarlo, solingo in l’iPhone. Il regola richiede in ogni modo l’mediazione dell’’arbitrio sanitaria del luogo in condurre i dati. Dati cosa Apple e Google né intendono condurre

Alla maniera di provvedimento consecutivo nel nostro produzione come le arbitrio sanitarie pubbliche sulle notifiche a causa di racconto, stiamo rendendo probabile e folgorante in esse servirsi il regola a causa di notifiche escludendo la penuria a causa di produrre e provvedere al sostentamento di un’app”, hanno di successo Apple e Google con una . “Exposure Notifications Express fornisce un’altra libera scelta alle arbitrio sanitarie in aggiungere le esse attuali operazioni a causa di tracciamento dei contatti come la tecnologia escludendo rischiare i principi fondamentali del schizzo inerenti a intimità e incolumità degli utenti”.

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *