Notizia

Coronavirus, ultimi dati: malati giù quantità 100mila

dati AGGIORNATI

I guariti crescono dell’1,5% con 24 ore. Scendono del 2,43% i ricoverati nonostante sintomi e dell’1,46% i pazienti con intensiva

Coronavirus, a esse applausi dei romani per forza l’attacco della Anno 2

2′ per lezione

Sono 211.938 i casi totali per coronavirus alle 17 del 4 maggio, con ampliamento per 1.221 unione premura a domenica (+0,57%). positivi calano per altre 199 unione (-0,19%) attestandosi a quantità 99.980, i guariti salgono a 82.879, vale a dire 1.225 con principalmente su domenica (+1,5%). I morti dall’attacco dell’contagio a sono 29.079, vale a dire 195 con principalmente premura a 24 ore dapprima (+0,67%). Questo il pannello emerge dai dati forniti dalla Ombra gentile.
A quota statale, al punto, si contano 16.823 ricoverati nonostante sintomi, il 2,43% con a meno che premura a domenica. questi, i ricoverati con intensiva sono 1.479 (-1,46% a facciata delle 24 ore precedenti). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 37.631 (+1,74% per ripresa premura a domenica).

Per Lombardia 63 decessi
La area al borgo della difficoltà è chiaramente in ogni tempo la Lombardia, posto nelle ultime 24 ore altri 577 casi per infezione e 63 decessi, fino a tanto che i guariti sono 697. I ricoveri scendono per 195 unione e il cerchia per pazienti con intensiva resta resistente a quantità 532 unione. Seguono Piemonte (altri 192 casi) ed Emilia Romagna (159), per questo Veneto (+55) e Liguria (+53), incertezza con tutte le altre regioni si registrano a meno che per 50 casi.

Il pannello con Veneto
Nelle terapie intensive del Veneto si è scesi giù quantità 100 posti occupati, per forza la dapprima turno dall’attacco dell’contagio per coronavirus, il 21 febbraio. Il cerchia munito stamane dalla area è per 99 ricoverati, coppia pazienti con a meno che premura a serata, trasferiti con normali reparti. «Questa è una per rigare», ha commentato il governatore Luca Zaia.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Lazio, il 37,4% dei malati nella Vitale
Per Lazio, viceversa, il 37,4% per forza cento dei casi per coronavirus è localizzato nella per Roma, il 32,2% nella circoscrizione della Vitale, il 9% a Frosinone, il 4,9% a Rieti, il 6,2% a Viterbo e l’8% a Latina. In quel mentre il 2,3% proviene per oltre area. È nella misura che emerge dai dati resi noti dalla area sulla disposizione dei casi per Covid-19 nel Lazio. Del somma dei casi registrati il 44% è con separazione domiciliare e il 20% è ricoverato con una organizzazione sanitaria. L’1% è con intensiva. I guariti sono il 27% dei casi. L’maturità mass-media dei positivi – in relazione a nella misura che emerge dai dati – è per 57 . Il 52% sono gentil sesso e il 48% uomini.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

In cui eravamo rimasti
Erano con somma 210.717 i casi per coronavirus riscontrati a domenica 3 maggio (+1.389 premura a sabato, per forza un ripresa dello 0,66%), nonostante 28.884 decessi (174 con principalmente per sabato, +0,6%). Il cerchia dei guariti secolo a quantità 81.654 premura ai 79.914 per sabato (+2,18%, 1.740 ex-pazienti con principalmente). I tamponi eseguiti salivano a 2.153.772 (sabato 2.108.837, +2,13%). positivi erano 100.179, con impercettibile (-0,52%) incertezza indicativo declino premura a sabato (100.704). Scendevano (-0,66%, con unione -115) i ricoverati nonostante sintomi risultavano 17.242 per cui 1.501 (-38) con intensiva, fino a tanto che 81.436 persone secolo con separazione domiciliare (sabato erano 81.808).

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *