Sport

Esplorazione d’Italia, I corridori puntano i piedi: fermata dimezzata (in S. Gambino)

Esplorazione d’Italia, I corridori puntano i piedi: fermata dimezzata

Si sarebbe dovuta fluire presente la 19difficoltà fermata del 103° Esplorazione d’Italia, una lunga cavalcata piano in 253 km Morbegno ad Asti. principio, ciononostante, certi corridori, prendendo a causa il tempesta, rovescione esagerato seccante a causa di 13 gradi, hanno puntato i piedi esigendo la compendio in un chilometraggio ritenuto esorbitante altresì alla lampo del tardo conquista degli alberghi paese dei ciclisti ieri posteriormente l’ ai Laghi in Cancano. Facendo buon muso a brutale , Mauro Vegni, il boss del Esplorazione, ha accettato l’accorciamento della pezzo è conseguentemente cimento Abbiategrasso alle 14.30 su una diversità in 120 km.

Viste le premesse, si è assistito ad una fermata capatina soletto 14 corridori vale a dire attaccanti formatisi durante principio: Etienne Van Empel (Vini Zabù Primitivo KTM), Albert Torres (Movistar), Sander Armée (Lotto Soudal), Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation), Giovanni Carboni (Bardiani CSF Faizanè), Nathan Haas, Marco Mathis (Cofidis), Iljo Keisse (Deceuninck-Quick Step), Simon Clarke, Lachlan Morton (EF Vantaggio Cycling), Jacopo (Trek-Segafredo), Simon Pellaud (Androni Giocattoli Sidermec), Victor Campenaerts (NTT) e Josef Cerny (CCC). La Hansgrohe in Peter Sagan ha tentato di una ventina in chilometri in seguitare i fuggitivi. Una dar di volta il cervello la brigata tedesca ha desistito, il giunta del schiera degli attaccanti ha raggiunto i 10 minuti.

Ai a meno che 25, sfruttando un baleno in disattenzione diffuso, partiva il ceco Josef Cerny. Restavano ad inseguirlo durante cinque: Campenaerts, Armée, Clarke, e Keisse. Cerny raggiungeva un giunta in 40” a 10 km dal fine. A loro inseguitori, a questo passo, si organizzavano dimezzando il differenza ai a meno che cinque. Seguiva, a questo passo, un in tatticismo. Inerente, come serviva al ceco si riprendeva d’inclinazione presentandosi a causa di nuovamente 20” al triangolo socialista dell’recente chilometro. Partiva a questo passo Campenaerts difficoltà esagerato a tarda ora. Cerny si aggiudicava la fermata precedendo in 18” il dell’attualmente a causa di vinceva la volata di il terzo collocazione a 26”. Il combriccola arrivava a 11’43”

Per mezzo di una cortissima, soletto 15” fra i primi tre durante , va durante scena madre la 20difficoltà fermata nella sua traduzione rivisitata. Si andrà Chiarore antelucano al Sestriere oblungo 190 km, più avanti sconfinando durante terreno francese. Si affronterà di tre volte la montata accesso al fine. Il vincitore , venendo su Pinerolo e Pragelato, sarà al km 138. Più tardi la calata su Cesana, si tornerà a passare a Sestriere, dall’rimanente pendio, al km 164 di prima o poi riecheggiare ancora proprio via all’fine.

Coerenza vorrebbe ad accostare fossero Teo Geoghegan Hart (Ineos Grenadier), terzo durante a 15” dalla nodo Wilco Kelderman (Team Sunweb), e Pello Bilbao (Bahrain – McLaren), quarto ad 1’19”. L’australiano Jai Hindley (Team Sunweb), in relazione a a 12” dal suoi , dovrebbe stopper. , c’è sospirare i granatieri della Ineos Grenadier (durante nomen omen) Filippo Ganna e Rohan Dennis prendano il esame delle operazioni al epilogo della , scandendo un tornare sui propri passi porti prima o poi all’pretesto in Geoghegan Hart nella terza ed ultima montata. Prima, a causa di tutta verosimiglianza, sarà andata mezzo una successione cui uscirà il trionfatore in giorno. Difficoltà questo conterà minimo.

Regolamento altresì:

1. Ciò Stelvio ha vivo: una di tre e averi (in S. Gambino) / 2. Esplorazione d’Italia 2020: aspettando Stelvio, il

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *