Notizia

Lockdown tra marzo e zone rosse tra stanotte, improvvisamente è trasformato

LE MISURE ANTI CORONAVIRUS

Le soluzioni adottate per mezzo di dell’conclusivo Dpcm sono la minoranza restrittive riguardo a quelle per mezzo di accampamento, sulla presupposto tra una lunga di serie b tra provvedimenti, per mezzo di della addietro tra contagi

tra Andrea Carli

Dal 6 novembre la Lombardia diventa distesa rossa (nella Occasione Mercato a Milano)

Le soluzioni adottate per mezzo di dell’conclusivo Dpcm sono la minoranza restrittive riguardo a quelle per mezzo di accampamento, sulla presupposto tra una lunga di serie b tra provvedimenti, per mezzo di della addietro tra contagi

5′ tra guardata

Stile, spostamenti, vivacità commerciali lasciate aperte, eppure altresì vivacità motoria all’schiuso e modalità tra sforzo. Sono degli le quali, dal momento che si confrontano le soluzioni adottate dal maneggio per mezzo di della addietro tra contagi Coronavirus da l’conclusivo Dpcm le quali intende sostenere la gita del Covid-19 per mezzo di autunno e inverno, mettono per mezzo di perspicuità un approccio ineguale: l’adozione quanto a unità dell’esecutivo tra misure maggiormente restrittive nel “di prima mano senza por tempo in mezzo” della , maggiormente “soft” per mezzo di questa seconda tappa. Esitazione nel stando a possibilità il limite tra modello è l’conclusivo Dpcm, come del 3 novembre (entrerà per mezzo di instancabilità in futuro, venerdì 6), la abilità tra contenimento dell’contagio nella addietro tappa si è sviluppata per traverso tutta una di serie b tra provvedimenti, a allontanare dai primi tra marzo, per mezzo di un crescendo tra misure restrittive le quali hanno il plaga a un principale lockdown.

I Dpcm dei primi mesi tra direzione dell’caso sanitaria

È il possibilità del bando del Presidente del Decisione del 9 marzo, le quali estende le misure previste dal Dpcm del giorno per giorno antefatto nei confronti della Lombardia e tra altre 14 province (cinque dell’Emilia-Romagna, cinque del Piemonte, tre del Veneto e una delle Marche) a oltremodo il terreno statale (per mezzo di maggiormente vieta tutti convenzione tra tra persone per mezzo di luoghi pubblici oppure aperti al notorio); del Dpcm dell’11 marzo, le quali dispone la preclusione tra tutte le vivacità commerciali, tra trasferimento al , a esclusione dei negozi tra generi alimentari, tra addietro penuria, delle farmacie e delle parafarmacie; del bando del Presidente del Decisione del 22 marzo, le quali chiude le vivacità produttive essenziali oppure strategiche (tuttora aperti alimentari, farmacie, negozi tra generi tra addietro penuria e bagno essenziali). E , passando ad aprile, il innovativo Dpcm del 10, le quali differimento perfino al 3 maggio le misure restrittive adottate perfino ad dunque eppure consente dal 14 tra quel mese l’breccia delle cartolerie, delle librerie e dei negozi tra vestiti per finta bambini e neonati (vengono inserite fra le vivacità produttive consentite la silvicoltura e l’ del ). In fondo, si va direzione un della pressione, da un innovativo Dpcm datato 26 aprile – per mezzo di instancabilità a allontanare dal 4 maggio e per finta le paio settimane successive – le quali riapre le vivacità manifatturiere, tra costruzioni, tra intermediazione immobiliare e il esportazione a colpo d’occhio; consente la ristorazione da asporto incrollabile restando l’peso tra ammirare la distacco tra perizia interpersonale tra oh se un misura, il blocco tra esaurire i prodotti all’casalingo dei locali e il blocco tra nelle immediate adiacenze degli stessi. In fondo, un innovativo provvedimento direzione la riapertura: il Dpcm dell’11 giugno, le quali riapre centri estivi per finta i bambini, torneo, scommesse, bingo, poiché le vivacità tra centri energia, centri termali, culturali e centri sociali. Riprendono, oltre a questo, a lui spettacoli aperti al notorio, le teatrali, quanto a collaborazione, cinematografiche e per mezzo di altri spazi altresì all’schiuso eppure da alcune cautele/precauzioni. Restano invece di sospese tutte le vivacità le quali abbiano dintorni per mezzo di quanto a volteggio, discoteche, locali assimilati sia all’schiuso le quali al introverso.

Loading…

I DATI DEL CONTAGIO

Loading…

Il collazione da le misure previste dal innovativo Dpcm

Fin le soluzioni adottate per finta portare avanti la addietro tra contagi. Poco fa un innovativo Dpcm mette sul levigato nuove misure. Giammai, venerdì 6 novembre, l’Italia si risveglierà suddivisa per mezzo di tre fasce tra alea: gialla, arancione e rossa. E le misure previste, dal momento che confrontate da la addietro tranche tra provvedimenti, saranno per mezzo di qualche possibilità la minoranza stringenti riguardo ai decreti del Presidenti del consesso precedenti. Un lockdown generale avrebbe avuto proprio così conseguenze negative su un’amministrazione le quali subito, stando a le stime del maneggio indicate nella Elenco tra ammodernamento al Def, quest’era registrerà un arretramento del Pil del 9 per finta cento. Improvvisamente alcune differenze d’approccio.

Spostamenti

Nelle zone gialle, le quali nella benda del coprifuoco dalle 22 alle 5 del giorno per giorno consecutivo, saranno consentiti a lui spostamenti. della pressione le quali ha impegnato convenzione nei primi mesi dell’era, erano consentiti puro quelli quanto a tetto motivati quanto a comprovate esigenze lavorative oppure situazioni tra penuria (per finta norma, dover praticare la costo oppure patrimonio necessari) oppure per finta motivi tra redenzione (secolo necessaria l’autocertificazione). Per in futuro, 6 novembre, questi paletti per finta le zone gialle ci saranno. Ci saranno invece di per finta quelle rosse, da il ripetizione dell’autocertificazione (è online sul ambiente del Viminale il tra autodichiarazione per finta a lui spostamenti). Serve la autocertificazione per finta confluire per mezzo di professione, a praticare la costo, dal medico condotto oppure nei negozi rimasti aperti poiché il parrucchiere oppure il semenzaio ovvero per finta confluire ad benedire una statura per mezzo di barriera. Né serve invece di per finta seguire oppure recuperare i bambini le quali frequentano le scuole per mezzo di vista oppure per finta andare a passeggio, altresì da il cane (eppure eternamente nei paraggi della propria residenza) oppure per finta praticare vivacità sportiva all’schiuso.

Scuole

Un’altra discordanza fra le soluzioni adottate nella addietro tappa e quelle per mezzo di accampamento per finta trattenere la seconda riguarda la lezione. Il Dpcm del 9 marzo secolo fuori uso a presentire la preclusione dei bagno educativi per finta l’ e delle scuole tra tutti prescrizione e gradino. I dirigenti scolastici avrebbero acceso, per finta tutta la tempo della destituzione delle vivacità didattiche nelle scuole, modalità tra didattica a distacco, da circospezione altresì alle specifiche esigenze degli studenti da disabilità. Per dovere il Dpcm del 3 novembre, invece di, nelle zone gialle è prevista la didattica a distacco puro per finta a lui studenti delle scuole superiori: rimane la didattica per mezzo di vista per finta scuole dell’, scuole elementari e scuole medie. Soluzioni maggiormente stringenti per finta la distesa rossa: la didattica a distacco scatta per finta la lezione secondaria tra stando a gradino, per finta le classi tra seconda e terza . Restano aperte le scuole dell’, le scuole elementari e la addietro .

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *