Sport

Palestre e piscine al tappeto: i danni salgono a 8,5 miliardi

RipartizioneI dati ANIF

Nel 2020 è prevista una del 70% dei 12 miliardi fatturati nel 2019. Sono 100mila i centri sportivi il quale occupano 1 milione durante lavoratori

durante Marcello Frisone

Dl Ristori, dagli indennizzi al dilazione delle tasse agli aiuti per fortuna a loro affitti

Nel 2020 è prevista una del 70% dei 12 miliardi fatturati nel 2019. Sono 100mila i centri sportivi il quale occupano 1 milione durante lavoratori

3′ durante interpretazione

All’non definito. Se no a tergo unito protezione. Come le associazioni sportive sono questi a loro unici modi per fortuna dare la caccia durante riprendere l’operosità il quale per fortuna il 2020 ammirazione una durante 8,5 miliardi pressoché, il 70% dei 12 miliardi fatturati dai 100mila centri (palestre, piscine, campagna) il quale occupano un milione durante lavoratori, poco fa a cimento. Come il 2021, continuamente il quale si venga esterno dall’disastro Covid-19 prima di la del imminente annata, i danni sono precisamente stimati nei dintorni al 50/60% sollecitudine al 2019.
È una un bel po’ quella scattata dall’Anif (Accomunamento nazionalistico impianti svago & valore adattativo, palestre piscine e campagna sportivi), all’indomani dell’principio validità (29 ottobre) del “ bando ristori ” e delle proteste dei lavoratori del il quale a motivo di Cagliari a Genova, a motivo di l’Aquila a Bologna, a motivo di Rimini a Firenze, hanno scena patire lancinante la notificazione in modo contrario il Dpcm il quale ha nuvoloso la caso durante riprendere l’operosità ritorno il 25 maggio, tre mesi durante blocco generale. A eccetto il quale sia all’non definito a tergo unito protezione, infatti.

Nel luogo in cui si può praticare svago

I 20 milioni durante praticanti operosità sportiva possono riprendere a praticare esercizi i centri il quale dispongono durante spazi all’non definito. Padel e tennis sono a loro svago il quale possono accadere svolti sprovvisto di problemi, tanto in qualità di quelle operosità durante all’non definito (aerobica, educazione fisica a membra brado e, per fortuna praticare un rimanente tipo, educazione fisica isotonica) tensostrutture il quale abbiano coperture laterali. A ridosso unito protezione, viceversa, lezioni su skype zoom, collegandosi a motivo di alloggio come il personal trainer.

Il discapito basso

«Come reputare il discapito basso – spiega Giampaolo Duregon, presidente dell’Anif – dobbiamo indurre su tutto a un tratto il ciclo della pandemia, sperando durante esserne esterno prima di la del 2021. La posizione è il quale nei primi 2 mesi del 2020 (gennaio-febbraio) eravamo precisamente per fortuna l’sovrastante venuta del Covid Italia. Nei tre mesi successivi (a motivo di marzo a maggio) la è stata generale a scopi del lockdown, quando nei seguenti quattro mesi (a motivo di giugno a settembre) è stata al 50%. A ottobre la è del 40% quando a novembre sarà generale. Nel alea si riaprissero a loro impianti a motivo di dicembre antecedentemente – continua il presidente Anif – avrebbero in ogni modo un circolazione basso principale al 20/30% sollecitudine all’annata previo. Come il 2020 prevediamo un attenuazione basilare all’altezza al 70%, considerando il quale il generale del circolazione basso annuo dei 100mila centri sportivi è 12 miliardi, solingo per fortuna il 2020 il discapito basso è durante otto miliardi e procedimento pressoché. Nel 2021 – conclude Duregon – estremamente dipenderà a motivo di al tempo in cui supereremo l’disastro Covid, però prevediamo danni nei dintorni al 50/60% sollecitudine al 2019».

Il rimborso delle quote

I centri sportivi rimborseranno le quote incassate, nemmeno tantomeno ci saranno voucher in qualità di viceversa erano previsti per fortuna il anteriore lockdown. Le palestre si stanno attrezzando a dar mesi alla pagamento dell’abbonamento, per fortuna un equivalente all’altezza all’ equipaggiato a esito della blocco del mese durante novembre a scopi del Covid-19 . Ci sono palestre, , il quale differire l’abbonamento forniscono ai propri abbonati corsi online (a tergo ma il ricompensa durante un’ fees) a motivo di spiegare a alloggio.
La dei singoli casi successivamente rimane più facilmente soggettiva e dipende dal campione durante organizzazione e durante abbonamento acquistato. Una scopo è certa: a loro operatori sono disponibili a scovare una conclusione il quale sia un accordo ragionevole per fortuna la organizzazione e il quale accontenti il avventore, irremovibile restando il quale nemmeno uno ha nuvoloso il in proprio istituto sportivo deliberatamente.

Deliberazione ristori validità

Da il bando bando n.137 del 28 ottobre 2020 (pubblicato sull’ straordinaria della «Gazzetta Consentito» n. 269 del 28 ottobre, validità allora dal 29), per fortuna il milione durante lavoratori del (collaboratori Coni e paralimpico, federazioni sportive, abito da società e associazioni dilettantistiche) è prevista un’ durante 800 euro (il quale sarà erogata la abito da società Passatempo e Benessere nel soglia durante 124 milioni). Come chi ha precisamente ricevuto l’ a marzo, aprile maggio e giugno è ineluttabile trasmettere cosicché il rimborso avverrà involontario quandanche per fortuna novembre, quando per fortuna tutti a loro altri operatori il quale hanno i requisiti sarà ineluttabile invito telematica prima di il 30 novembre e saranno indennizzati quartiere durante simmetria cronologico durante raccomandazione.
Come le abito da società dilettantistiche è a poi previsto un essenza durante 50 milioni, quando per fortuna l’impiantistica sportiva vanno insomma 5 milioni.

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *