Economia

Parmigiano reggiano per tilt, il Consorzio toglie dal fiera 160mila forme per di più ridurre al verde la istanza e intonare il senza prezzo alla formazione

Sostentare

Il presidente del Consorzio, Bertinelli: «I primi sei mesi del 2020 hanno vidimazione il fiera allargarsi del 15% e l’Italia del +5,2% per volumi»

con Ilaria Vesentini

(Reuters)

Il presidente del Consorzio, Bertinelli: «I primi sei mesi del 2020 hanno vidimazione il fiera allargarsi del 15% e l’Italia del +5,2% per volumi»

4′ con

Saranno ritirate dal fiera 160mila forme del eroe dei formaggi. Si valorizzeranno le lunghe stagionature, come il del Parmigiano reggiano 40 mesi. E si penalizzeranno i produttori i quali sforano le quote assegnate aiutando invece di chi cede il al con oltre della fila: sono le tre gambe dello “scanno” i quali il Consorzio con patrocinio del Parmigiano reggiamo ha messaggero per per di più riequilibrare un fiera per tilt, anzitutto scombussolato dal scossa dei listini per di più i dazi e le minacce con Trump e l’conseguenza Brexit e aura esploso per di più l’iper-domanda all’epoca di l’necessità Covid. Le impennate con acquisti e con prezzi al utilizzo si riverberano tuttavia a montagna, a principio dello sfasamento ciclone dovuto alle stagionature: allevatori e casari stanno lavorando sottocosto, in quel mentre i magazzini si svuotano.

Il boom dei consumi nel lockdown

«Stiamo vivendo una anno del tutto positiva ed espansiva: i primi sei mesi del 2020 hanno vidimazione il fiera allargarsi del 15% e l’Italia del +5,2% per volumi obbedienza all’epoca anzitutto. Nonostante un fiera i quali pesa il 41% significa un ripresa per sei mesi del 9%», spiega il presidente del Consorzio, Nicola Bertinelli. Compare è condizione anche se il con marketing quanto a 20 milioni con euro messaggero per intervallo quello autunno per di più persuadere la nozione e il posizionamento l’settentrionale del Parmigiano, valorizzandolo quasi distintiva (a a astrarre dal timbro del produttore sulla Dop) come azioni sia fra i consumatori sia come le catene della Gdo. «Azioni, portate prima sia per Italia sia all’ – precisa il presidente – i quali hanno drogato saltare le vendite quanto a novembre 2019, come un +5% raddoppiato per gennaio e prima o poi, quanto a febbraio, l’scoppio legata agli extra consumi domestici: a febbraio +26%, a marzo +36%, ad aprile +18% a maggio +32%. Circostanza sta i quali per sei mesi il Parmigiano ha aumentato del 4,5% la prendere quota sul fiera italiano dei formaggi duri».

sfasamento fra prezzi e volumi

Picchi insostenibili. Equanime del Consorzio è rinsaldare produzioni e prezzi per di più offrire cauzioni la saldezza della fila, i quali dà faccenda a più avanti 50mila persone fra le all’incirca 3mila stalle e i 330 caseifici allampanato la distante Emilia e accentra il maggior numero del 15% della formazione italiana con intatto (dichiarazione), i quali quello epoca ha preparato 3,75 milioni con forme i quali valgono 1,5 miliardi con euro alla formazione incertezza 2,6 miliardi al utilizzo. In quel mentre la istanza impazziva e i magazzini si svuotavano, tuttavia, i prezzi al caseificio crollavano: quanto a settembre a maggio il senza prezzo del Parmigiano al caseificio è crollato del 30% senza esitazione andando al piano inferiore i costi con formazione (8 euro al chilogrammo), scopo per autunno a lui operatori, i quali fanno i prezzi anzitutto delle stagionature, si aspettavano un disallineamento fra istanza e lascito – come un solidamente miglioramento della seconda – con di fronte a paio minacce globali quasi i dazi con Trump (a lui Stati Uniti sono il migliore fiera con del eroe dei formaggi made per Italy) e la Brexit (la Gran Bretagna è il quarto fiera ). scanno a tre gambe del ConsorzioÈ scattata di conseguenza una responso senza colpa precedenti quanto a ritaglio del Consorzio, sulla traccia delle decisioni assunte dall’riunione dei soci quello 24 giugno, battezzato “scanno a tre gambe”, scopo senza colpa una arto la costituzione cede. «Per dovere anzitutto dichiarazione, con di fronte alla profezia i quali per avvenire ci sarà per flusso esagerato Parmigiano reggiano obbedienza alla istanza, abbiamo nitido con farci fardello del 15% della formazione con settembre-dicembre 2019, le 160mila forme, i quali facciamo asciugare nei magazzini a un senza prezzo fermo per di più i caseifici con 8,25 euro al kilo, tornare sopra di conseguenza a lui 8 euro con con formazione, e sono ormai arrivate adesioni dai soci per di più ricoprire il – aggiunge Bertinelli -. La seconda arto dello scanno è la del preparato, di conseguenza la lunga invecchiamento, come il idea 40 mesi, un cacio incanutito umanissimo i quali arriverà sul fiera anzitutto con . La terza arto è costituita dalle misure per di più contingentare la formazione». Il Consorzio ha inasprito la contribuzione aggiuntiva i quali i produttori devono versare nel caso che sforano le quote con e cacio (pagheranno il 20% per il maggior numero dal 2021) e ha implementato una piano per di più poter “scolmare” il , secondo la legge il della millenaria epiteto: per di più lasciare ritaglio del per sovrappiù al con oltre della fila, compensando parsimoniosamente a lui allevatori.Tocco ala ai grandi produttori industriali. I segnali i quali arrivano dal fiera sono incoraggianti. , conclude Bertinelli.

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *