Sport

Perimetro d’Italia 2020, terza gradino: sfacelo britannico e vittoria ecuadoriano. L’Etna sarà ciò Stelvio però limitatamente ci a manca

Perimetro d’Italia 2020, terza gradino: sfacelo britannico e vittoria ecuadoriano

Giudicare per poche righe una gradino, la terza, il quale ha determinato una gomito decisiva a questo 103esimo Perimetro d’Italia è spedizione leggero. Né ciò è perchè è caso così così il quale il azzardo nato da uscir di mente qualcosa è . Sulle pendici esatto proibitive dell’Etna, sono andati alla deriva i grandi nato da questa rappresentazione della insieme. Attraverso il detentore della pole position, il gallese Geraint Thomas (Team Ineos Grenadiers), le speranze nato da vincita si sono azzerate al punto di vista il quale sarei grandemente nato da vederlo al condotto domattina a Catania. Caduto ad Enna nel zona il quale precede la lanciata, il dominatore del Tour de France 2018 ha cominciato a fare naufragio a 30 km dall’ a stento la ha affiliato ad arrampicarsi riga l’ banco ai 1793 metri nato da Planimetria Provenzana. Il oblazione nato da Filippo Ganna, per insieme, e nato da altri familiari compagni a limitatamente è servito: rallentamento nato da 12 minuti al scopo e compromessa, per lo meno per eccezione il caso conclusione. Né la minor cosa stupendo il sfacelo, seppur il maggior numero ottuso nato da Simon Yates (Mitchelton Scott). A 7 km dal scopo ciò yorkshireman si è staccato dal dei migliori dai quali, ringraziamento al studio nato da condizione dei danni del socio nato da comitiva, l’australiano Haig, ha traviato appartato quattro minuti sul scopo. Il di loro Perimetro è radicalmente andato però limitatamente ci a manca.

Venendo alla narrazione dei 150 km nato da , sono partiti presto dipoi il condotto otto corridori: Lawson Craddock e Jonathan Caicedo (EF), Victor Campenaerts (NTT), Francesco Romano (Bardiani Csf Faizanè), Giovanni Visconti (Vini Zabù Selvaggio KTM), Matthew Holmes (Lotto Soudal), Josip Rumac (Androni Giocattoli Sidermec), Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates). I fuggitivi hanno raggiunto un facilitazione colmo nato da 5’20” a 60 km dall’. Impegnato movimento nato da ciò, Simon Yates schierava la comitiva faccia a faccia dimezzando ciò handicap nel visita nato da 20 km.

A questo punto di vista prendeva il autorità delle operazioni la Trek Segafredo nato da Vincenzo Nibali. Cominciava, , il componimento nato da Geraint Thomas faccia a faccia il degli attaccanti passo passo si riduceva a singolarità: il paladino dell’Ecuador, Jonathan Caicedo ed il palermitano Giovanni Visconti. A minima entrava per intreccio la Borea Hansgrohe come Matteo Fabbro, provocando la recessione nato da Yates. Seguiva una periodo anarchica nato da scatti e in modo contrario scatti come nessuna comitiva per situazione nato da accertare la . Ma, ai la minor cosa quattro Caicedo staccava Visconti. A ridosso, Nibali, assolutamente per ampliamento, sorprendevano il rinato Domenico Pozzovivo (NTT) ed il di primo pelo portoghese Joao Almeida (Deceuninck – Quick Step), secondo la legge nella crono inaugurale e, alla fulgore del rallentamento nato da Filippo Ganna, insieme segretamente.

Caicedo notificava al dimensione il quale il ciclismo ecuadoregno è appartato Richard Carapaz, conquistando il caso nato da come 21” nato da facilitazione su un emozionante Visconti. I migliori arrivavano alla spicciolata come distacchi al umile. Attraverso una dubbio nato da centesimi, la insieme andava ad Almeida, secondo la legge portoghese della vicende a abbigliare il marchio del sovranità dipoi Acacio con Silva nel 1989, umorismo della condizione quandanche fidanzato sull’Etna. Vincenzo Nibali, salito al sesto banco per a soli 55” dalla insieme, per alla luce del sole 48 ore ribaltava il sentenza della crono nato da Palermo. Il sterminato protetto nato da questo Perimetro mo’ è fidanzato.

Futuro, era ora, ci sarà una gradino per eccezione velocisti con Catania a Villafranca Tirrenica. A minima dei 140 km previsti, ci sarà con issarsi la leggendaria Portella Mandrazzi, impegnativa però occhiata alla vicende per eccezione una drammatica recessione nel Perimetro del 1954 nato da Felice Coppi, pare a ragione nato da una indigestione con ostriche. Assisteremo ad un volatone nato da ci saranno degli ardimentosi il quale tenteranno nato da spaccare le uova nel agli sprinter?

Codice quandanche: Silvio Martinello a TPI: “Basta yes man, mi puro alla scorta della Unione. Covid? Spesa ”

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *