Tecnologia

Presa hacker ostilmente Enel: dati sensibili a azzardo. Richiesto liberazione ricco

Cybersicurezza

I dati sensibili nel corso di migliaia nel corso di clienti nel corso di Enel Group per mezzo di verso a un associazione nel corso di cybercriminali i quali rapidamente potrebbe prefiggere nel corso di renderli pubblici

nel corso di Biagio Simonetta

I dati sensibili nel corso di migliaia nel corso di clienti nel corso di Enel Group per mezzo di verso a un associazione nel corso di cybercriminali i quali rapidamente potrebbe prefiggere nel corso di renderli pubblici

2′ nel corso di scorsa

I dati sensibili nel corso di migliaia nel corso di clienti nel corso di Enel Group per mezzo di verso a un associazione nel corso di cybercriminali i quali rapidamente potrebbe prefiggere nel corso di renderli pubblici. È in quale misura sta succedendo nelle ultime ore, una rivendicazione online per versante nel corso di Netwalker – una alleanza nel corso di hacker copiosamente poderoso – i quali correntemente chiede una massa nel corso di 14 milioni nel corso di dollari alla multinazionale romana.
A darne relazione è situazione il portale BleepingComputer, di sempre copiosamente al corrente e su notizie nel corso di questo categoria. E ciò ha affare parecchio nel corso di screenshot i quali rendono il affare esplicito. Al periodo quelli nel corso di Netwalker starebbero aspettando una gesto per versante nel corso di Enel. Per eccezione concludere la turno chiedono 14 milioni, e promettono nel corso di esser pronti a concludere questa incontro adesso oltre aver ricevuto il valuta (austeramente per mezzo di bitcoin). Enel, , ci sono comunicazioni ufficiali.
A motivo di in quale misura trapelato, il associazione nel corso di cybercriminali sarebbe a traforare i serve

dell’industria italiana venendo per mezzo di proprietà nel corso di approssimativamente 5 terabyte nel corso di dati, e con l’aiuto di un malware nel corso di personificazione ransomware avrebbe intero “sotto sotto confisca”. Sopra scambio della carattere nel corso di decrittazione serve il liberazione. Un bel contrarietà per giusti motivi Enel, come mai dagli screenshot pubblicati per BleepingComputer compaiono cartelle dati relativi a diverse nazioni e quandanche una denominata “Cartella impianti”, i quali potrebbe dissimulare documenti copiosamente importanti quandanche dal opinione abile.
Il sentito fiocco, ciononostante, sono i dati sensibili degli utenti. È lampante i quali questi venissero autenticamente diffusi per mezzo di Sistema (tanto come mai minacciano quelli nel corso di Netwalker), per giusti motivi Enel sarebbe un ingombrante difficoltà. dal opinione della nomina dell’industria. Sopra questo sensualità, è tornaconto rivangare i quali a giugno Enel tempo stata olocausto nel corso di un assalto hacker, un di gran valore disservizio sulla propria sistema causato per un ransomware. A motivo di in quale misura emerso per mezzo di Sistema, in mezzo a lui esperti nel corso di cybersecurity, si trattò nel corso di un’contagio nel corso di Ekans, un ransomware i quali per mezzo di anteriore avrebbe ferito a lui ospedali Fresenius, specialmente positivo nell’ i sistemi nel corso di accertamento industriale (ICS). a giugno l’assalto pare sia situazione intercettato in tempo utile, diventando .
Ma la rogna sembra più tardi grossa. Netwalker promette nel corso di ricevere per mezzo di verso dati sensibili, e questo potrebbe slegare ambiente copiosamente , i quali coinvolgerebbe il per giusti motivi la . Intanto che l’ultimatum per versante dei cybercriminali è scattato: 7 giorni. Corpo succederà oltre è malagevole per dirlo. Generalmente il rilascio nel corso di eventuali dati sensibili avviene semplicemente. A loro hacker iniziano rilasciando piccole grandezza nel corso di dati, e alzando la numero del liberazione. Vedremo come mai andrà.

Per eccezione approfondire

Cinque videogiochi per giusti motivi cinque piattaforme. Né siamo per mezzo di lockdown incertezza poco probabilmente ci a manca

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *