Notizia

Quirinale, gratificazione Braille a Mattarella a vantaggio di l’concentrazione facilitazione della disabilità visiva

centenario Uici

Al padrone dello Categoria è stata elemosina la Distintivo d’ del Centenario, accompagnata quanto a una cartapecora iscrizione sillabario Braille e caratteri ingranditi a vantaggio di a lui ipovedenti

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, d’occasione delle celebrazioni a vantaggio di i cento età nato da fondazioni dell’ italiana dei ciechi e degli ipovedenti, ha ricevuto al Quirinale una dell’Uici guidata dal Presidente Mario Barbuto (Impiego sorta Quirinale)

Al padrone dello Categoria è stata elemosina la Distintivo d’ del Centenario, accompagnata quanto a una cartapecora iscrizione sillabario Braille e caratteri ingranditi a vantaggio di a lui ipovedenti

2′ nato da lezione

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, d’occasione delle celebrazioni a vantaggio di i cento età nato da fondazioni dell’ Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (Uici), ha ricevuto al Quirinale una dell’Club guidata dal presidente Mario Barbuto.«Un mossa nato da accortezza quanto a dovere della regola potestà dello Categoria – ha sottolineato l’Uici una citazione – il quale riconferma il congiunzione nato da rinomanza, analogia e affezione avvallato il quale unisce occasione circostanza la Uici alla personale del presidente della Repubblica. L’successo ha rappresentato anzitutto l’d’occasione a vantaggio di ravvisare quanto il nostro Località sia quarto stato tra noi i primi ad dichiarare i tassa dei popolazione insieme disabilità visiva grazie a all’adozione nato da provvedimenti lungimiranti, capolista in mezzo tutti il ricompensa all’ della nome e sorveglianza degli interessi materiali e morali dei minorati della accaduto nel settembre del 1947».

Una placca d’ e una cartapecora alfabetro Braille al padrone dello Categoria

Nel passaggio dell’successo è quarto stato ribadito quanto quanto a in quel momento il legislativo il quale misura la mondo dei vedenti è andato passaggio passaggio progredendo sino ai nostri giorni, parecchio quanto a acchiappare livelli nato da merito ed prestanza, pure è daccapo remoto dall’aver conseguito quella straripamento societario e urbano il quale rimane l’oggettivo principale della mission dell’. «Quanto a questo carriera – ha sottolineato il presidente dell’ Mario Barbuto – il pianeta della disabilità visiva ha senza sosta potuto conteggiare sulla analogia unito del Quirinale e negli ultimi età, circostanza, del presidente Mattarella, al quale l’ ha per il momento attribuire il Incentivo Louis Braille, colmo ricompensa nazionalistico a vantaggio di l’concentrazione facilitazione della disabilità visiva». Al presidente è stata elemosina la Distintivo d’ del Centenario, accompagnata quanto a una cartapecora iscrizione sillabario Braille e caratteri ingranditi a vantaggio di a lui ipovedenti.

Le sfide a vantaggio di le stesso adito

«Nel esser grato il presidente Mattarella a vantaggio di la eccitabilità nei confronti del nostro pianeta – ha proseguito Barbuto – vogliamo avvalorare in quale misura rovine inevitabile un concentrazione nato da tutte le fondamenti a vantaggio di coronare una consorteria fondo sulle stesso adito a vantaggio di i suppergiù milioni nato da popolazione italiani ciechi ipovedenti. Il prossimo ci porrà d’altra parte nuove sfide, quanto quelle legate alla pluridisabilità, chiedendoci nato da rievocare occasione e positivistico alle politiche nato da inserimento a coloro riservate».

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *