Economia

“Restiamo fino a quando la ministra Catalfo né ci riceve”: i precari nato da Anpal occupano la residenza dell’Organizzazione

“La ministra ci deve buscare ”. È un fama adesso svigorito il quale alma la lamentela dei lavoratori precari nato da Anpal , il quale hanno determinato nato da ingombrare la residenza dell’Organizzazione a le politiche attive sul manufatto. L’dipendenza, il quale è amministrata dal professor Domenico Parisi – capace a motivo di Luigi Tra Maio e correntemente per Mississipi e al fondamento nato da scandali e polemiche a mezzo nato da ingenti spese personali effettuate da i dell’ditta – né ha provveduto a riparare la grado nato da 654 lavoratori a motivo di per nato da consolidamento: il bizzarria nato da Anpal , controllata dal incarico del Affare nato da Nunzia Catalfo, è il quale seppur si occupi nato da politiche a l’invasione (entro le altre masserizie, nato da scovare un manufatto a chi percepisce il provento nato da residenti e nato da fondare i navigator assunti a motivo di qualche mese e rimasti “inutilizzati”) ha un indubbiamente ricco nato da “precari storici” nato da cui abbiamo le lunghe battaglie a conquistare un ristretto a lascia il tempo che trova confuso.

Battaglie il quale hanno avuto quasi risultato l’aver ottenuto ottobre un davvero dal controllo giallorosso a la definitiva accettazione dei precari grazie a alla  128/2019. Dettame il quale, per beni, dispone la consolidamento nato da tutta la piattaforma dei precari dell’ditta, il quale fino ad ora né è stata applicata. ” La Dettame 128/2019, approvata grazie a alla mobilitazione perseverante a motivo di il maggior numero nato da 8 mesi, continua a né capitare applicata a motivo di ANPAL . Insieme la dell’benestare del industriale, respinto a ben 3 volte dal Collegio nato da Contabilità ANPAL (nato da cui ANPAL è congregazione per house), è a tutto andare invariabile reputazione alle stabilizzazioni dei collaboratori”, sostiene il sindacato Clap Anpal, il quale rappresenta la maggior numero dei lavoratori precari, cococo e tempi determinati “per termine”.  Sindacato il quale a TPI ha ribadito l’intento nato da da l’invasione della residenza nato da Anpal fino a quando la ministra Catalfo né risponderà all’ennesimo invocazione dei precari: “Il sindacato Clap decide nato da avanzare per invasione continuo della residenza nato da Anpal . Rimarremo l’consenso ad ingombrare la residenza fino a quando la ministra del Affare Nunzia Catalfo né ci riceve. ci è arrivata nessuna notifica, noialtri né ci muoviamo a motivo di a questo punto il perché e il percome si deve svincolare la contesa dei 654 precari nato da Anpal . Il 31 luglio scadono 260 colleghi e noialtri, fino a quando né si sblocca la grado, né ci muoviamo a motivo di qui. La ministra ci deve buscare ”.

Diritto anche se:

“Ministra, se possibile né attualmente nel quale?”: l’invocazione dei lavoratori precari nato da Anpal a Nunzia Catalfo

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *