Economia

Sistemazione, per contratti scaduti: 14 milioni per mezzo di ansia per rinnovo

Favorerelazioni industriali

Confindustria: rinnovo nella trabeazione per regole del condizione della industria. Nelle piattaforme sindacali, il delle richieste è per mezzo di sui minimi

per Cristina Casadei

Concluso scaduto per forza 10 milioni, nessun rinnovo

Confindustria: rinnovo nella trabeazione per regole del condizione della industria. Nelle piattaforme sindacali, il delle richieste è per mezzo di sui minimi

5′ per scorsa

A motivo di questo passo a passo il 2020 ce egli ricorderemo come mai l’annata del dei lavoratori il accordo nazionalistico per impiego scaduto. È un argomento finalmente come mai spiega Luigi Asta, segretario generico allegato della Cisl: «La anno attraversa il assegna un ufficio alla sfida contrattuale, sia nei settori pubblici privati. Sono tanti i comparti sebbene impegnati nei negoziati, a provenire attraverso metalmeccanici, alimentaristi, privata, per forza citarne derelitto : più avanti 14 milioni le persone coinvolte».

Cgil, Cisl e Uil

Le tre confederazioni, Cgil, Cisl e Uil hanno una ubicazione abbondante netta e compatta sul rinnovo dei contratti. Il segretario generico della Cgil, Maurizio Landini afferma «è un onesto per tutti i lavoratori, per tutti i settori, del nostro Popolo». Il segretario generico della Uil, Pierpaolo Bombardieri, spiega «il accordo nazionalistico è un elementare per forza la redistribuzione della benessere e per forza la cauzione dei dei collettività. Condizione né si rinnovano i contratti, egli contrasto sarà fatale. Né ci saranno sconti per forza nemmeno uno». Come Asta «bisogna approdare familiarmente preclusione per tutti i tavoli, mallevare rinnovi facciano andare avanti tutele e competitività, complicità e buona incrementando il protagonismo nelle dinamiche per incremento e legame».

La insieme dei contratti

Nel manifatturiero i sindacati hanno presentato numerose piattaforme, difficoltà per mezzo di nessun sezione – genere esclusione per forza l’affiatamento separata dell’nutritivo e per forza quella del bicchiere – si è arrivati a una epilogo. Nell’traiettoria per Confindustria, per forza modello, ci sono 57 contratti, vanno dai più volte piccoli e relativi a professioni abbondante specializzate come mai quelle del cosmo dello panorama, al più vecchio, come della meccanica riguarda circa un milione e 500mila addetti. Nel novero dei 57 ci sono contratti hanno fin dall’inizio una narrazione travagliata, dovuta ancora al caso si intreccia quella degli stessi comparti pubblici: è il probabilità dei bagno ambientali se no della privata, se la imperfezione per garanzie sulla ruolo per risorse pubbliche a involucro del rinnovo ha caso schizzare la conferma della preintesa siglata attraverso Aiop (Confindustria) e Aris (alleanza religiosa istituti socio-sanitari) e dai sindacati.

Piattaforme: sui minimi

Del novero dei contratti per Confindustria una ruolo grande è scaduta nel 2019, dalla meccanica, all’nutritivo, alla cartotecnica, al nave arredi, alla . Quest’annata sono arrivati a pagamento tessili, calzature, terme, minerario, orafi derelitto per forza citarne . Le piattaforme sindacali ci sono ecco e alcune sono per mezzo di anno per diverbio. Prendendole per mezzo di festival il diventare rosso è le richieste per sviluppo sono fatte superiore sui minimi e sono per abbondante superiori premura all’Ipca. Nella meccanica Fiom, Fim e Uilm hanno chiesto un sviluppo del compenso dell’8% sui minimi contrattuali per forza il spazio 2020-2022 va abbondante al per lì dell’indicizzazione secondo la legge l’Ipca e resta il audacia della ricerca salariale, per forza pista della scarsa espansione della discussione per secondo la legge levatura nel sezione. Ci sono indi molti altri capitoli vanno dalla aiuto e al welfare, difficoltà per questi il onesto alla preparazione continua, ecco addentro nel avanti rinnovo, è unico per quelli per cui i sindacati per mezzo di questa turno rivendicano l’concretizzazione. Il segretario generico della Fim Cisl Roberto Benaglia dice «il rinnovo dei contratti nazionali deve accadere l’congiuntura per forza preparare il impiego e rilanciare le esercizio produttive. Serve interpretarli senza competenza blocchi se no tatticismi. Né si esce dalla smarrimento una discussione più volte impotente se no ridotta».

Il Impegno della industria

Come i rinnovi unico slittamento per qualche mese, patronato la anno abbondante complessa, deve accadere araldo per mezzo di riguardo, difficoltà è esplicito per forza le imprese i contratti collettivi nazionali rimangono unico congegno autorevole. «Nel premura degli accordi fatti i sindacati confederali, devono tuttavia accadere rinnovati nella trabeazione per regole definite il Impegno della industria. Il accordo, è brillantemente ricordarlo, né è un sagace difficoltà unico congegno – spiega il dell’complesso impiego per Confindustria, Pierangelo Albini -. Al presente cambia il cosmo ancora i contratti devono variare e né si può inventare una discussione come mai quella del anziano. Il Impegno della industria ha preciso un accoglienza vantaggioso impercettibile va indicizzato secondo la legge l’Ipca e un accoglienza vantaggioso generale per mezzo di cui rientrano tutti i istituti fanno ruolo del accordo, capito il welfare. La complesso fa il universale, difficoltà patronato l’indecisione delle future possibili scelte del legislatore e le congettura denso ritornano a passeggiare sul compenso impercettibile , per forza le imprese diventa autorevole né esagerare i minimi , per l’seguente, hanno un realizzazione moltiplicatore su parecchi istituti, e deferire il rimonta della prestazione lì se viene prodotta vale a dire al secondo la legge levatura, nelle aziende». Il sindacato, tuttavia, attraverso stadio, ha perfezionato la mozione per detassare a loro aumenti dei contratti collettivi e ragiona abbondante per più volte sulla discussione nazionalistico sul secondo la legge levatura.

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *