Economia

Toscana, la Luogo si allea a Confindustria per forza tirare a sé investitori esteri

Invest durante Tuscany

Licia Mattioli: «Né dimentichiamoci i quali il 70% dei nuovi investimenti nel nostro Plaga arriva da parte di multinazionali ecco presenti in questo luogo e i quali il somiglianza fra addetti delle multinazionali e addetti attivati nell’indotto è con unito a quattro»

con Silvia Pieraccini

3′ con libro

Dieci fa la Luogo Toscana creò una istituzionale, Invest durante Tuscany, dedicata all’interesse con investimenti esteri, insieme la con “rivendere” il area, prestare attenzione le esigenze delle multinazionali, aiutarle

nella burocrazia e nella esame con finanziamenti. Adesso quel riproduzione, i quali si è rivelato vincente e i quali ha portato le multinazionali a formarsi una strategica con abilità (il 5,4%) e con lavoro (il 5,1%) per forza la area, fa un diverso provvedimento antecedentemente.

La Luogo ha imperioso con associare le formazioni insieme Confindustria Toscana (sulla odore del protocollo d’armonia griffato un anni fa, e in futuro ripetuto durante altre regioni) per forza iniziare una epoca con rapporti, parecchi stretti e strutturati, insieme investitori esteri, durante metodo da parte di intuire durante acconto criticità e bisogni e avere a cuore il nerbo della coloro soddisfacimento. L’meta, da parte di effettuare via un’ricerca conoscitiva affidata all’Irpet (Ente regionale per forza la organizzazione economica), è risparmiare casi modo l’Ilva invece modo Bekaert, la multinazionale belga i quali a Figline Valdarno (Firenze) produceva corso d’acciaio per forza pneumatici e i quali ha delocalizzato l’radioattività nell’ 2018 lasciando una odore con polemiche e con disoccupati.

«Stiamo sviluppando un concezione con customer care, durante partnership insieme le associazioni industriali territoriali, per forza accadere parecchi vicini agli investitori esteri i quali ecco si trovano durante Toscana: né ci possiamo disimparare delle aziende dopoché si sono insediate», ha annunciato Fabrizio Monsani, coordinatore della giunta Multinazionali con Confindustria Toscana, all’epoca di il incontro sull’interesse degli investimenti esteri organizzato insieme la Luogo a Firenze, e al quale né ha potuto il governatore Enrico Rossi cosicché preso nel controllo per forza i danni del sconvolgimento durante Mugello.

Il 70% degli investimenti arriva dall’

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *