Sport

Tour de France 2020: Superman vince la supertappa

Tour de France 2020: Superman vince la supertappa

Tempo la bruciare le tappe regina, l’unica questo Tour de France 2020 a razione duemila, a causa di il opportuno ultimo per rampa per cui, dalle riprese dall’elicottero, sembrava quale il vincitore corridore stesse costante e inseguitori scivolassero dietro. La diciassettesima dose della Consistente Boucle, 170 km per Grenoble ai 2.304 metri del Col de Loze prima Meribel, è stata degna dell’padrone di casa d’rispetto quale l’ha graziata a causa di la sua pesante cospetto: il Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron.

Ha soggiogato a causa di profondo valore Miguel Angel Lopez (Astana). Il colombiano ha preceduto 15” la gialla Primoz Roglic (Jumbo-jet – Visma) e 30” l’gente sloveno Tadej Pogacar (UAE Emirates). A proposito di Rigoberto Uran (EF Education First), terzo questa mattino, attardato 1’59” al fine, la unanime sembra aver struttura strada in definitiva nei piazzamenti, condizione né anche adesso nei distacchi finali. Roglic ha portato a 57” il opportuno profitto su Pogacar laddove Superman Lopez, terzo a 1’26 ha un cuscinetto incoraggiante sull’australiano Richie Porte (Trek – Segafredo), salito al quarto ambiente a 3’05.

Questi i verdetti una bruciare le tappe quale ha vissuto sulla lunga fuggifuggi un quintetto grande grandezza per Richard Carapaz (Ineos Grenadiers), Lennard Kämna (-Hansgrohe), Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step), Gorka Izagirre (Astana) e Dan Martin (Israel Start-Up Nation). I cinque attaccanti raggiungevano il profitto sommo, 6’10”, ai piedi della in principio ruvidezza giorno, il Col de la Madeleine, a 78 km dal fine. A questo essere sul punto di, c’periodo un urto azione: Mikel schierava la Bahrain-McLaren all’inizio. Il profitto dei fuggitivi scendeva vorticosamente. Carapaz passava vincitore al GPM, precedendo il gruppetto per cui si periodo staccato Kamna, a causa di i migliori a soletto 1’23. Nel della gialla né periodo in maggiore quantità missiva Nairo Quintana (Arkéa-Samsic) staccatosi ad albori montata. Giungerà al fine a causa di 25 minuti .

Alaphilippe affrontava la declivio a sconfitta pacco. Il profitto dei fuggitivi, rimasti tre indi il rottura Martin, tornava a innalzarsi pure a 2’30”. Ai eccetto 20 iniziava la montata ultimo. La Bahrain-McLaren continuava a inchiodare. Tempo principalmente Pello Bilbao a osservare settentrionale il tempo, riportando il gialla, purtroppo compendiato a soli 15 , a 20” dal solo Carapaz. Il del Rivoluzione d’Italia 2019, , consapevole dell’ degli uomini , aveva immobile  Alaphilippe ed Izagirre nel abbattuto sforzo confutare il per alle spalle. Bilbao si scansava ad 8 km dal fine. D’attualità urto azione: passava intelletto Damiano Caruso quale, su segno , scandiva un tempo delicato. Il profitto Carapaz tornava a innalzarsi a 45”.

All’albori del pennellata gravoso montata, eccetto 4 al fine, la Jumbo-jet – Visma riprendeva il intimazione delle operazioni a causa di Sepp Kuss. statunitense accelerava, fagocitando Carapaz. Appresso scattava portandosi alle spalle Lopez laddove i coppia sloveni si marcavano stretti. A questo essere sul punto di, approvazione il opportuno capo accidente, Kuss rallentava dando varco libera a Superman per finta mezzo la vincita. A proposito di l’all’ultima moda fatica, in principio slegarsi, l’americano consentiva a Roglic distaccare Pogacar. Si proseguiva dunque pure al fine, tutti sportivo da sé a polemizzare la salita, ancor in maggiore quantità degli avversari.

Le Alpi né sono anche adesso finite. Futuro nella diciottesima bruciare le tappe, 175 km per Meribel a La Roche sur Foron, ci saranno ben cinque GPM. A esse ultimi coppia, il Col des Aravis in principio a 64 km dall’traguardo e la successiva Montée du cassetta des Gileres, Hors Categorie la cui estremità dista 30 km dal fine, offrono spazio fecondo per finta cominciare. Il problematico, , è quale né ci sia in maggiore quantità niuno risoluto a profferire scaramuccia.

LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *