Economia

Vendemmia 2020: realizzazione a 46,6 milioni ettolitri ( -2%) invece a causa di valore eletto

DATI DEFINITIVI

I cali la maggior parte significativi si registrano nelle regioni del Stazione e Mezzogiorno Italia, a avere origine dalla Toscana (-21%) fine alla Sicilia (-20%), all’Umbria e al Lazio (-10%). Il Veneto (+1%) mantiene il superiorità efficace statale

a causa di G.d..

Droni, sensori e 5G: Tim presenta la “vendemmia 2.0”

I cali la maggior parte significativi si registrano nelle regioni del Stazione e Mezzogiorno Italia, a avere origine dalla Toscana (-21%) fine alla Sicilia (-20%), all’Umbria e al Lazio (-10%). Il Veneto (+1%) mantiene il superiorità efficace statale

2′ a causa di interpretazione

Una vendemmia ottima nella valore e misurata nella abbondanza. È emerge dai dati definitivi sulla vendemmia 2020 Italia redatti per mezzo di Assoenolgi, Ismea e Associazione italiana vini. La realizzazione 2020 si attesterà a profondità 46,6 milioni a causa di ettolitri ( contrazione del 2% obbedienza al 2019). Eppure ottime attese ci sono sul della valore da unico tenore quale grazie a al meteo si è eminente a causa di settimana settimana, da punte a causa di perfezione ormai intero il Borgata.
Per quanto riguarda quantitativo i cali la maggior parte pronunciati si registrano nelle regioni del Stazione e Mezzogiorno Italia, a avere origine dalla Toscana (-21%) fine alla Sicilia (-20%), all’Umbria e al Lazio (-10%). Per controtendenza la Sardegna (+20%). Per coerenza il Veneto (+1%), quale da 11 milioni a causa di quintali a causa di vino previsti mantiene il superiorità efficace statale. Per ingrandimento, un intreccio diffuso quale si posiziona giù la quantitativa dell’tardo lustro, fino importanti regioni produttive quando Abruzzo (+6%), Trentino Sovrastante Adige (+5%), Lombardia (+10%) e Marche (+5%), in quel mentre insenatura a causa di 9 punti il Friuli Venezia Giulia.

“La vendemmia 2020 – ha commentato il presidente a causa di Assoenologi, Riccardo Cotarella – ci ha regalato uve a causa di altissima valore grazie a fino a un irriflessivo abbassamento della abbondanza. D’altronde, quando è sperimentato, da lunghissimo tempo riteniamo quale l’imparagonabile modulo quale possa dar consistenza al vino italiano, ulteriormente alla nostra immensa biodiversità, sia la valore intrinseca dei nostri vini”. “Le cantine italiane stanno affrontando le complicazione della pandemia – ha congiunto il presidente diffuso a causa di Ismea, Raffaele Borriello – da ragguardevole dinamismo e ingegno a causa di adeguamento. Sono per tutta la vita a causa di la maggior parte le imprese quale hanno condotta un ragionamento a causa di diversificazione dei canali distributivi, riuscendo a porre i prodotti fino nel punto a causa di taccuino pieno del mezzo Horeca”. A causa di il presidente a causa di Associazione Italiana Vini (Uiv), Ernesto Abbona: “La mondo è conclusione a rispecchiare un annata a causa di estrema complicazione una vendemmia da ogni parte notevole equilibrata e, molte aree, immancabilmente, per mezzo di rivivere. L’ottima valore, unita alla giusta abbondanza, saranno a causa di ausilio con lo scopo di le aziende questa caratteristica occasione economica.

Mostra di più

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *